Parliamo la stessa lingua

giovedì 13 febbraio 2014

TEST VALUTAZIONE : "UN GIOCATORE PIÙ VELOCE? LAVORIAMO SUI PARAMETRI DI PERCEZIONE, REAZIONE ED ANTICIPAZIONE. ECCO I MIEI TEST"

Dopo aver condiviso con voi colleghi il test modificato a navetta per il calcio, in questo mese ho lavorato su una modifica sui test per la velocità, rendendo delle esercitazioni mirate e con specificità sul  gesto tecnico dei veri e propri test analizzando quelli che sono i reali momenti situazionali in una partita di calcio. Come da figura ho sistemato i principali quattro test  con spiegazione, che ho scelto e i giocatori che ho testato per verificare la ripetibilità di esecuzione del test. Ricalcando principalmente il fatto che nel calcio, come in tutti gli sport “aciclici”, che non richiedono movimenti continui e ripetuti , è importante che l’atleta “elabori risposte adeguate a stimoli complessi nel tempo più veloce possibile”. In queste batterie di test ho quindi ripreso le varie tipologie di velocità quindi: la velocità di reazione con ausili di partenza  a stimoli acustici e visivi che andavano a richiamare qualche situazione che vediamo anche in gara. Successivamente non ho tralasciato il il classico sprint lineare massimale dai 0 ai 25 metri, con analizzazione tempistica di ogni 5 metri più tempistica di appoggi del piede. Alla fine si concludeva con un gesto tecnico (conduzione palla di 2 metri e cross). Non ho dimenticato la velocità percettiva e di anticipazione che curerò con calma in base ai tempi del test ottenuto in futuro. Nei test eseguiti ho raccolto dati completi su 19 atleti di settori giovanili, durante tutto il mese di gennaio, e in concomitanza del progetto che porto avanti da settembre, li ho confrontati  con i dati estrapolati dal progetto degli appoggi con cambi di di reazione. Questi dati elaborati e confrontati, hanno apportato modifiche ai programmi individualmente smistati da ottobre a gennaio per il miglioramento e l'incremento della velocità , intesa come :
- velocità d'anticipazione
- velocità reattiva
- velocità percettiva 
Ma sopratutto nei programmi individuali non sono stati tralasciati lavori sulla forza esplosiva, forza rapida e propriocettiva. Ad oggi ho raccolto 196.000 dati inerenti a capacità di velocità sopra citati, propriocezione e capacità coordinative. Di questi dati il 63% hanno mostrato miglioramenti netti.



Nessun commento:

Posta un commento