Parliamo la stessa lingua

domenica 27 gennaio 2013

VELOCITA' : "APPLICHIAMO QUESTA CAPACITA' CONDIZIONALE CON OBETTIVI E PRINCIPI GIUSTI"

Grazie all'utilizzo della Video Match Analisys, con l'ausilio dello scouting e della cinetica del movimento dei giocatori in campo, possiamo notare quanto corrono i nostri giocatori, come corrono e che differenza di corsa attuano. Sprint o allungo, arresti e ripartenze, metraggio e minutaggio. Bene, nel corso di una partita di calcio i giocatori svolgono numerose attività che richiedono uno sviluppo di forza in tempi brevi, come quelle componenti appena elencati. "Allenare la velocità diventa quindi, metodo fondamentale per gratificare queste operazioni ed un mio suggerimento è apportare individualizzazione del lavoro per dare sintomo di qualità al gruppo".
Nell'allenamento della velocità, i giocatori devono essere impegnati in prestazioni massimali per periodi di tempo brevi (meno di 10") ed i periodo di pausa tra uno sprint e l'altro dovrebbero essere sufficientemente lunghi da consentire ai muscoli un recupero quasi completo. "Un calciatore muscolarmente parlando deve recuperare bene in tempo di pausa in modo da predisporsi bene e quasi completamente ricostruito nel successivo sforzo fisico. Oltretutto l'allenamento della velocità dovrebbe essere previsto nella prima fase della seduta in cui gli atleti non sono ancora stanchi e, precauzione molto importante, è necessario che sia preceduto da un riscaldamento adeguato (ma questo lo do per scontato).
Quando viene eseguita un'esercitazione finalizzata all'allenamento della velocita per 6-10 secondi, viene stimolata anche la resistenza alla velocità, in quanto l'organismo è costretto a lavorare in condizioni che determinano una considerevole produzione di lattato.
Sicuramente ci siamo sempre domandati, del perchè alleniamo la velocità, cosa vogliamo ottenere e quando meglio inserire determinate esercitazioni di allenamento?
"Personalmente credo che sia importante migliorarne la prestazione poichè migliorano le capacità di percepire le situazioni di gioco che richiedono un'azione immediata, quindi percezione. Oltretutto cambiano le abilità nell'intraprendere azioni immediate quando necessario, come le capacita di valutazione e di decisione. E non per ultimo, secondo me, una maggiore capacità di produrre forza in modo rapido durante le attività svolte ad alta intensità (rapidità di azione)". 

Nessun commento:

Posta un commento