Parliamo la stessa lingua

lunedì 19 novembre 2012

CORE TRAINING: "NON C'è MIGLIORAMENTO SE NON C'è PROGRESSIONE, MODULIAMO IL CARICO"

Come ormai ribadito più volte, secondo le statistiche Fifa, portate al Congresso Internazionale Dell' Isokinetic a Londra, il lavoro sulla Core Stability e la Core Endurance attraverso l'utilizzo delle FIFA PLUS, hanno ridotto di una buona percentuale gli infortuni. "La mia programmazione sulla Core in tutti i suoi aspetti, ha subito anche vari modellamenti, vuoi per l'inserimento di nuove esercitazioni, vuoi per la mancanza di tempo nelle sedute di allenamento. Con l'evolversi della programmazione guidata in modo dettagliato, si deve incrementare la lunghezza dei tempi di tensione muscolare o diminuire la stabilità negli appoggi, per memorizzare gli esercizi nella valenza allenante. Ovviamente si parla di esercizi finalizzati a far migliorare il controllo posturale da parte del sistema nervoso centrale (SNC), oltre che l'efficienza motoria e la resistenza specifica del Core. Quando attuo una programmazione di Core ability o stability preferisco sempre che il mio gruppo sia già passato da un periodo di warm up, con palla o senza, e con esercizi di mobilità e stretching balistico e dinamico, anziché statico. " Tutte queste esercizitazioni, possono comunque essere sintetizzate e costruite in blocchi, verificandone i progressi con test propriocettivo, continuativi nel tempo, che raccolgano dati e vengano messi da parte, riprendendoli a fine stagione, per poter capire come siano stati utili, e cosa fare per progredirli nel tempo. Dobbiamo sempre creare delle basi che non serviranno a nulla se non diamo progressività al carico, ricordiamo sopratutto che comunque alleniamo anche la forza perché sono esercitazioni che richiamano prettamente tale capacità condizionale. "Lo ripeto sempre al mio gruppo, fisiologicamente si ottiene un aumento dell'attivaizone delle unità motorie con un deciso cambiamento strutturale con forme di ipertrofia ed accresciuti livelli di forza, ma che soprattuto migliorano la performance"

Nessun commento:

Posta un commento