Parliamo la stessa lingua

giovedì 5 aprile 2012

BIOMECCANICA APPLICATA: "I muscoli estensori della coscia, quando e come lavorano?"

Le numerose teorie e spiegazioni sulla Biomeccanica Muscolare, non rendono a volte semplice e approfondito, l'apprendere del lavoro applicato del muscolo sull'azione motoria desiderata, dal punto di vista Biomeccanico applicato. 
"IN CAMPO SPORTIVO, L'AZIONE DEI  MUSCOLI ESTENSORI DA UN LATO E' DETERMINANTE IN OGNI TIPO DI LAVORO DI ACCELERAZIONE, CHE PARTE DA UNA PRECEDENTE FLESSIONE DELLA COSCIA, AD ESEMPIO IMMAGINANDO UN ACCOSCIATA, PRIMA DI UNO STACCO DA TERRA PER COLPIRE LA PALLA"
Partiamo dal presupposto che grazie alla meccanica dei movimenti del muscolo, nella disciplina praticata, possiamo capire, con lavori e raccolta dati approfonditi, come un determinato distretto muscolare agisce nelle sue inserzioni e nel "lavoro" del gesto atletico.
"HO RITENUTO GIUSTO, SECONDO IL MIO PUNTO DI VISTA, RIPORTARE SUL MIO BLOG, UNA SUDDIVISIONE DI LAVORO DEI VARI DISTRETTI MUSCOLARI, INIZIANDO DA QUELLI DEI MUSCOLI ESTENSORI DELLA COSCIA, REALIZZAZIONE MOTORIA MOLTO IMPORTANTE E COMUNQUE DI PREDISPOSIZIONE BASE ANCHE NELLA DEAMBULAZIONE QUOTIDIANA DI UN INDIVIDUO".
Per muscoli estensori della coscia, intendiamo una posizione di coscia flessa sul bacino alla posizione estesa in linea con il bacino, seguirà quindi che, a rapporto di lavoro biomeccanico, succede quanto segue:

-MUSCOLI AGONISTI-
- Grande gluteo 521,89 Nm
- Grande adduttore 217,78 Nm
(In questa suddivisione si evidenzia come il grande adduttore, oltre al suo compito base, svolga importante ruolo di riportare l'arto inferiore all'interno della base di appoggio, per adempire alla funzione di colonna portante).

-MUSCOLI SINERGISTI-
- m.semimembranoso 15% del lavoro meccanico
- m.semitendinoso       9% del lavoro meccanico
- m.bicipite femorale cl  4% del lavoro meccanico
- m. quadrato del femore 2% del lavoro meccanico

Nessun commento:

Posta un commento