Parliamo la stessa lingua

domenica 13 novembre 2011

Warm Up : "DOBBIAMO SCEGLIERE, MILLE COMPONENTI IN POCO TEMPO"

E' domenica, giorno della partita, una magari importante, e un microciclo alle spalle, magari particolare, che sanziona determinate situazioni da tener conto nella domenica di gara di campionato.
Nel mio cammino da preparatore fisico, mi sono posto sempre il perchè ad ogni piccola occasione, un pò insomma come fanno i bimbi ai primi approcci nel loro mondo spazio-temporale. Come agire? Quale "messa in moto" ? percheè quello piuttosto che quest'altro?.
I quesiti sarebbero tantissimi, sopratutto se teniamo in considerazione, che il calcio di per sè, è uno sport situazione.
E sopratutto se teniamo conto, che per il riscaldamento abbiamo al massimo 20/25 minuti in tutto, prima del riconoscimento negli spogliatoi. In tutti questi anni, ho modificato spesso le mie "messe in moto" : dalla sola prevenzione, alle mini-partite a pressione, alla rapidità, ai pre-altetici, allo stretching duraturo, meglio quello statico a quello dinamico?, fino ad arrivare agli allunghi e allo scaglionamento in campo con tiro in porta.
Ma il pre-partita specie nel settore giovanile, è un mix, legato molto alla situazione psico-emotiva del ragazzo in quel preciso momento.
Un mio primo ordine... NON CORREGGO MAI, se vedo esecuzioni sbagliate, qualche chiacchiera di troppo, un esercizio che uno svolge meno dell'altro e viceversa.. l'importante è arrivare all'obiettivo principale del warm up, ovvero "riscaldare" innalzare la FC basale, portare i muscoli ad una situazione fisiologica tale da non subire alterazioni ed essere pronti alla partita. Poi ovviamente la metodologia e le scelte del riscaldamento, variano tra preparatore e preparatore, ma dal mio piccolo bagaglio di conoscenza, mi riferisco sempre alla psicocinetica, mini-partite con le sponde (anche i panchinari fanno parte della partita), rapidità sul breve , e gli onnipresenti cambi di direzione. Il resto lo fa la gara, e il nostro warm up, non lo determina, ma lo predispone. Il Warm Up pre-partita è il biglietto da visita della partita


Nessun commento:

Posta un commento