Parliamo la stessa lingua

venerdì 26 agosto 2011

PRE-CAMPIONATO: "SAPERE CON CERTEZZA COSA ALLENARE, QUALI INPUT DARE AI MUSCOLI"


Come ogni inizio di stagione, tra le componenti principale da curare in ambito di preparazione fisica, rientra di certo la forza. Capacità fisica e condizionale, allenabile sotto diversi fattori, attraverso distinti metodi che ogni preparatore fisico sceglie accuratamente per poter dare il massimo sviluppo al suo gruppo sotto questo punto di vista.
Personalmente lascio sempre ampio spazio ed importanza a questo fattore, che curo e sviluppo sotto punti di vista precisi e progressivi.
Innanzitutto in fase  di preparazione pre-campionato, urge scegliere la giusta gradualità e gli efficienti carichi da assemblare, in modo da aver le giuste risposte.
Quello che ovviamente preme curare su tutto, anche come risultato preferito, è l’ipertrofia.
Si ipotizza secondo passati studi, che essa possa dipendere da diversi fattori:
-          Aumento delle miofibrille
-          Ispessimento del tessuto connettivo
-          Vascolarizzazione
-          Iperplasia delle fibre muscolari
In parecchie ricerche passate si è dimostrato che l’aumento in volume della miofibrilla muscolare deriva dall’aumentato numero di filamenti di actina e miosina alla periferia della miofibrilla stessa. Oltretutto è dimostrato anche il fatto che il lavoro con i sovraccarichi determini un condizionamento non solo nelle componenti contrattili muscolare ma anche nelle strutture di sostegno.
E’ necessario tener presente, che nell’ipertrofia, nonostante il carico meccanico esterno possa essere uguale per tutti i muscoli di uno stesso gruppo (ad esempio il quadricipite), il carico interno si ripartito in modo differente.

Nessun commento:

Posta un commento